Logo di marcominerals.it
 
 
Luoghi e Compagni
 

Sicuramente il mio campo d’azione usuale è la Toscana perché ovviamente è la mia regione, anche se negli anni 80/90 ho effettuato sistematiche esplorazioni nel ricchissimo territorio sardo: dal Sarrabus all’Iglesiente all’Anglona.

 

Aiutato dalle mie esperienze in campo speleologico e alpinistico e spronato dall’insaziabile desiderio di esplorazione ho speso le mie energie in quasi trent’anni di ricerca tra le miniere e gli affioramenti  delle colline metallifere, dell’alta Versilia e sui Monti Pisani.



Con Gianluca nella miniera di Ripa

 



La ricerca dei quarzi "faden" sui Monti Pisani



Prime tra tutti sicuramente è la famosa miniera di solfuri del Bottino.





A sinistra: Con Angiolino alla "due canali" - Min. del Bottino, 21 settembre '91

Al centro e a destra: La discesa di un pozzo e l'uscita dagli affioramenti della min. del Bottino



Negli ultimi dieci anni ho spostato la mia attenzione anche verso l'arco alpino, specialmente nelle zone del Piemonte e della Valle d'Aosta, stimolato dalla compagnia di alcuni amici locali, con i quali ho condiviso belle esperienze di ricerca.





In Val di Viù con il gruppo dei piemontesi



Senza dubbio però è nell'arcipelago toscano che ho avuto le maggiori soddisfazioni.
All'Isola del Giglio, prima degli anni '90, ho effettuato ottimi ritrovamenti, mentre l'Elba: vera e propria perla mineralogica, è stata ed è tuttora la mia meta più frequente e appassionata.
Conosco bene la parte orientale e a volte collaboro con gli amici del Parco Minerario di Rio Marina, con i quali mi sono recentemente adoperato x la costruzione di un documentario a scopo didattico sull'estrazione del minerale del ferro.



 
   
 


Guarda il video sull'estrazione del minerale del ferro
(è necessario avere installato il player di Quick Time)

E' possibile trovare il dvd completo in vendita al "Parco Minerario dell'Isola d'Elba" presso Rio Marina.






Con Alessandro e Federico durante lo scavo a Valle Giove x conto del Parco Minerario dell'Isola d'Elba



Ma la passione più forte batte x la zona occidentale e precisamente intorno al plutone granitico del Monte Capanne. Qui certamente ho concentrato le mie forze esplorative, anche gratificato negli anni dalla scoperta di alcune importanti pegmatiti, sempre alla ricerca della mitica "tormalina": la regina di tutti i cristalli





Il gruppo dei ricercatori dopo la scoperta del filone ai Forcioni nell'autunno del '94. Da sx: Andrea, Marco, Adriano, Carlo e Filippo.





Con Robertino nella miniera del Pollone





Con gli emiliani Scheggia e Giuliano: alla ricerca dei quarzi morione nel reggiano





Sulle vene dei piropi nelle valli del Piemonte con Luciano e Mario






 
 
Dal diario, 7 Maggio 2005
Ricerca sul M. Serra


...è una parte di vena eccezionalmente ricca e da subito io e Giacomo tiriamo fuori pezzi spettacolari lavorando al solito con estrema cura, usando solo puntali di legno per smuovere l'argilla che intrappola i cristalli.
Escono almeno 10 grossi faden tutti bi terminati o ricristallizzati di cui uno lungo oltre 10 cm. che è una vera favola. Lavorando meticolosamente riusciamo a togliere senza danni 4 druse davvero belle, lunghe anche più di 25 cm.

 
 














In Sardegna con gli amici bergamaschi e bresciani Antonio, Paolo e Giancarlo





Con Alessandro e Klaus sulle pegmatiti dell'Elba





Insieme a Federico nella zona di Graziano all'Isola d'Elba



Un ringraziamento a tutti gli amici presenti in queste foto e anche a quelli che non ci sono ma mi hanno ugualmente affiancato nelle ricerche, un saluto particolare a MARIO che non è più tra noi.




 
 
© 2008 Marco Lorenzoni   Contattami
Choose
language